04/03/09

Censura della Cina per gli Oasis


La Cina ha vietato agli Oasis di esibirsi: infatti il Governo di Pechino ha revocato i concerti di Aprile dopo aver scoperto che Noel Gallagher partecipò nel 1997 ad un concerto a favore della liberazione del Tibet negli Stati Uniti.


"Gli Oasis sono estremamente dispiaciuti", ha spiegato l'ufficio stampa della band inglese, "e sperano che le autorità cinesi prendano in considerazione la possibilità di tornare sulla loro decisione e permettano loro di esibirsi".


Episodi simili di censura si sono verificati precedentemente, come nel 2004 Britney Spears potè esibirsi solo con vestiti meno "osè" che invece erano previsti nel tour, nel 2006 è stata la volta del cantante Jay-Z a causa del suo linguaggio profano e l'anno scorso Bjork è stata censurata dai media cinesi per aver urlato "Tibet libero" durante un concerto a Shanghai.


La Cina però ha affermato che il tour della band è stato cancellato a causa della "dura situazione economica". In ogni caso gli Oasis si esibiranno nelle altre aree dell'Asia nelle loro date previste.

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll