12/06/09

Anticipato alle 23:30 l'orario di stop dei concerti a San Siro,ma noi fan di Vasco non siamo d'accordo

Il Comune di Milano e la giunta Moratti hanno approvato una delibera che prevede tetto più basso per le emissioni sonore, una media di settantotto decibel, e forze dell'ordine in regia, pronti a stoppare i concerti alle 23.30.Roberto De Luca, amministratore di Live Nation, la società che organizza i concerti a San Siro,ha dichiarato al quotidiano La Repubblica: "Scherziamo? In queste condizioni non garantisco i concerti a Milano. Fermiamo tutto, è roba da Germania Est. Non si può arrivare ogni anno a una settimana prima dal via e riscrivere le regole. Se Milano non vuole i concerti, bene, ma che lo dica per tempo. Abbiamo sessanta dipendenti, abbiamo firmato contratti con gli artisti e venduto centinaia di migliaia di biglietti. Mesi fa. Riscrivere le regole adesso è una sofferenza imbarazzante. Ci mancavano solo i ghisa al mixer, che offesa!". A rischio quindi i concerti dei Depeche Mode il 18 Giugno, di Amiche per l’Abruzzo il 21 Giugno, di Madonna e degli U2 a Luglio. E per noi fan di Vasco,che già quest'anno siamo rimasti a bocca asciutta, di certo non permetteremo che l'anno prossimo i suoi concerti vengano rovinati da queste nuove regole.

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll