06/11/09

Vasco live @ Castel Morrone...Di nuovo insieme...


Ecco la relazione del concerto di ieri sera...

STANCO MA FELICE

RELAZIONE CONCERTO VASCO @ CASERTA 5 NOVEMBRE 2009:

Un passo dopo l'altro.
Canzone su canzone, mille note
Un concerto all'insegna della LIBERTA'.
"Non pensare a niente -- mi sono detto -- c'è tempo
per sistemare le cose. VOLA E LIBERATI…SFOGATI UNA SECONDA VOLTA!"
Eh già…perché nemmeno una settimana fa…il 1 Novembre…ero da te Vasco…su quello stesso palco…ma le tue emozioni erano cosi immense che non mi basti mai…

Caserta…Castel Morrone…Palamaggiò…Ancora una volta…

E TUTTO IL MONDO FUORI.

Fuori il mondo delle convenzioni, degli schemi, dei falsi
equilibri, delle pochezze e delle superficialità.
Palamaggiò.
NOI E VASCO, E I MONDI CHE VORREMMO.
Noi instabili, eppure resistenti come rocce, protagonisti di un film da Oscar.
Noi e il Komandante che urliamo alla Vita Spericolata perchè questa ci ascolti.
Mio Komandante dai tanto coraggio, e ti ringrazio nel modo più semplice.
Riempi l'anima, annulli le distanze, anche quelle emotive che fanno male.
La festa è nell'avere coraggio di continuare: essere se stessi sempre,
accettare gioie e dolori e andare avanti.

OGNI VOLTA, il dono che mi hai fatto nel sentire dal vivo
la canzone che mi ha stregato e fatto riflettere-

Scusa se pretendo dalla vita quello che...
L'orizzonte comune è visto, dalla massa, come conquista, per noi è appiattimento
e ripiego se costretti a sceglierlo...
Pretendiamo troppo?HAI RAGIONE TU...

SALLY che continua a camminare senza guardare per terra,
coi brividi che volano
e con gli equilibri folli...

L'INGUARIBILE ROMANTICA, un po' isterica, ma non patetica,certo unica..
GLI ANGELI e la preghiera che ci insegnino la strada..

Tutti quelli che cercano UN SENSO
Per tutte le volte che torna sera,
per tutte le volte che torna la paura:
domani un altro giorno arriva sempre.

AD OGNI COSTO e la verità che contiene..
Nonostante tutto stai lì ad aspettare anche se sai che ti tradirà senza rispetto e rimorso,
anche se non è sincero tu aspetti..
E sei pure scomodo nella scelta che fai,
perchè tanti preferiscono credere nei loro falsi equilibri..
E poi, e poi.....
Quanti anni hai, deviazioni, dillo alla luna, domenica lunatica, vivere senza te, la nostra relazione MA CHE LIBIDINE!!!!
NON BASTI MAI....Vasco, non riesco a fermare l'energia e l'adrenalina che mi hai dato...
A presto Komandante…
Anzi….A SUBITOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!
Tutto quello che puoi immaginare, tutto quello che vorresti trovare, che vorresti sentire.
ecco cos'è Caserta, la citta' che chiude ufficialmente questa prima parte del tour che non avra' mai una fine, e non avendo una fine, io non potevo (come vuole la prassi...), perdermi l'inizio...
2 date, 2 giorni, 2 concerti,2 volte e sembrano uguali, eppure la seconda è stata travolgete anche piu della prima!
un palazzetto che sembra un'astronave, gente che aspetta, gente che canta, gente che ride, gente che pensa,gente che si cerca, che si trova, che si perde,che non si rassegna,che vive,che canta!!
tutti dentro per lasciare tutto il mondo fuori, tutti dentro che c'è sempre qualcosa da ascoltare.
Lui è sempre una vera bestia, un vero animale da palco, non puoi che rincorrerlo tutta la sera tra le onde alte del rock, questo continuo sali/scendi tra vere bordate rock (tipo "ieri ho sgozzato mio figlio"), o ballate devastanti che ti prendono dentro,ti centrifugano stomaco e anima, e poi te li restituiscono 4 minuti dopo e quasi non sembri piu tu, (tipo "gli angeli"), è come andare sulle montagne russe, solo che non sali su una giostra, rimani li',poco fermo, molto instabile, dietro alle sue parole ai suoi sguardi,alle sue mani che ti raccontano la canzone, ti sfoghi con il rock, poi ti fermi quasi inebetito dentro "anima fragile", dentro "ad ogni costo" che ha nell'urlo finale qualcosa che va oltre il semplice liberarsi di chissa' quali rabbie, malinconie, "dolori".
Caserta è l'inizio di un viaggio che non sarà mai finito, una dose di anti dolorifico tra un giorno di noia e un altro di lacrime, tra una vita a meta' e l'altra che resta da..."colorare", una tregua da se stessi, un liberarsi dentro un palazzetto ma sai sempre che oltre ,con la musica, vedi sempre le stelle.
Fa bene stare con Vasco, fa bene all'anima, a quella parte di noi stessi che nessuno vede mai, che teniamo nascosta con gelosia,con paura,con spirito di autodifesa, e che tra una canzone e l'altra liberiamo per farla respirare,per farla parlare, per farle sentire cio' che ci piace.
parlare duro guardando il muro.
non cerchiamo nemmeno piu "la strada buona", e mai abbiamo pensato di avere un angelo per amico.
noi che credevamo alle favole, e non capiamo le logiche, ci rifugiamo nelle canzoni di Vasco
aspettando che il vento giri dalla parte giusta...
Ore 9…che bel sole che c’è a Scalea…
Ma chi si sarebbe mai sognato che a distanza di 4 giorni…
Avrei rivisto lui…Vasco…da Domenica a Giovedi…mamma che bel film!!
Un pullman organizzato e sofferto…
Ma alla fine…
Ci viene ripagato tutto!
Dopo una abbondante colazione e una fantastica doccia ecco che alle 12 arriva Mattia…e dopo un bel giretto con la bella Renault per Scalea si parte…direzione Castrocucco…Agip…ecco il pullman ed ecco gli altri componenti…
Causa ritardo di un treno siamo costretti a partire alle 13:45…e dopo uno stressante e nauseante viaggio tra sapori che non commento alle 18 arriviamo al palazzetto…
Ci mettiamo subito in fila e riusciamo ad entrare e ad aggiudicarci le primissime file come ho fatto Domenica…Mattia contentissimo naturalmente…
Unica pecca che in quel posto la gente non ha proprio contegno…Risse a non finire…
Dopo aver salutato Pietro e il ragazzone della Security si devono rimboccare le maniche e levare dai coglioni un bel paio di ubriaconi fratici che non hanno fatto altro che rompere le scatole…
Dalle 19 alle 20.30 Diego e gli Attack and Party ci tengono compagnia...e quando Diego passa da noi che festa che gli facciamo…
Dopo aver levato una brutta massa di ubriaconi finalmente le luci si spengono…
UN GRAN BEL FILM padroneggia tutta la massa…
Su quegli assoli che festa…COSA VUOI DA ME e IERI HO SGOZZATO MIO FIGLIO ti entrano come un pugno nello stomaco non lasciandoti il tempo di pensare!
CIAO CASERTA…CIAO SUD…COME STATE BENE..VOLEVO PUNTUALISSARE CHE LA STRONSATA CHE CIRCOLA IO NON L’HO MAI DETTA…IO AMO IL SUD…AVETE DELLE BELLE DONNE!
E con questa puntualizzazione LA NOSTRA RELAZIONE,OGNI VOLTA e GLI ANGELI ti fanno piangere come non hai mai fatto…riflettere e piangere…
Tocca riprendere le redini del Rock a DOMENICA LUNATICA,DIMENTICHIAMOCI QUESTA CITTA e la bellissima VIVERE SENZA TE che ti fanno saltare e riprendere energia…
ANIMA FRAGILE ha il potere di farti sfogare nel naa finale e di farti commuovere ma nello stesso tempo urlando sfoghi provocatori.Attimo di divertimento con COLPA DEL WHISKY per riprendere fiato e levarlo tutto d un botto con AD OGNI COSTO che non ha bisogno di spiegazioni per quanto sia possente.
Un breve interludio ci fa riposare i muscoli e caricarci per le bellissime SONO ANCORA IN COMA e DELUSA…il palazzetto saltava con noi!
QUANTI ANNI HAI…melodica…possente…stupenda..e il tuu ru ru che ti fa semplicemente venire la pelle d’oca lascia spazio alle fottute STUPIDO HOTEL e UN SENSO con l’assolo finale da far venire semplicemente i brividi nel cuore…
Una simpaticissima e divertentissima DEVIAZIONI e la struggente MONDO CHE VORREI lasciano spazio al Vasco intimo,novità del Tour 2009…
Vasco che abbraccia la chitarra e ti esegue guardandoti in faccia SALLY,FACCIO IL MILITARE,JENNY,DILLO ALLA LUNA,UNA CANZONE PER TE,INCREDIBILE ROMANTICA,HAI RAGIONE TU,RIDERE DI TE,OCCHI BLU e la struggente SENZA PAROLE per poi passare al gran finale con VITA SPERICOLATA dove tutti rimangono senza fiato per consumare le ultime lacrime che hai in corpo con CANZONE dove viene ricordato Massimo e ALBACHIARA dove tutti sono cantanti.
Ma le sorprese per me non sono finite…
A fine concerto “Pietro” dello staff mi fa un regalo fantastico…Nel Backstage…Vasco mi firma il cappellino…e io con le lacrime agli occhi so solo dirgli grazie dopodiché lui scappa a farsi la doccia e io scappo nel palazzetto vuoto a salutare tutti da Diego a Giorgia a Swan a Giulia e a tutto il Palamaggiò prima di entrare nel pullman…pensare a questi magici momenti…con ogni suo turbamento…andare nella stazione di servizio a sgrafigniare qualcosa da mangiare…Tornare a Scalea alle 4 del mattino…girovagare e fare colazione fino alle 6…per poi salutare Mattia e a chiudere gli occhi dritto a casa senza aver bisogno di dieci gocce di Valium…
Aspettando Febbraio…e la magica Milano..si si…grandi novità con l’anno nuovo…
E’ UNA PROMESSA!!

01 – Intro + Un gran bel film
02 – Cosa vuoi da me
03 – Ieri ho sgozzato mio figlio
04 – La nostra relazione
05 – Ogni volta
06 – Intro di Vasco – Gli angeli
07 – Domenica Lunatica
08 – Intro Dimentichiamoci questa città (Ne fa una metà)
09 – Vivere senza te
10 – Anima Fragile (Solo Piano)
11 – Colpa del Whisky
12 – Ad ogni costo
13 – Interludio
14 – Sono ancora in coma
15 – Delusa
16 – Quanti anni hai
17 – Stupido Hotel
18 – Un senso
19 –Presentazione Band + Deviazioni
20 – Il mondo che vorrei
21 – Sally,Intro Faccio il militare
22 – Intro Jenny,Dillo alla luna
23 – Una canzone per te
24 – Incredibile Romantica
25 – Hai ragione tu
26 – Ridere di te
27 – Occhi blu
28 – Senza parole
29 – Vita spericolata
30 – Intro Canzone,Albachiara

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll