09/12/09

MARIO VENUTI: il 27 gennaio parte da Noto (Siracusa) il suo "RECIDIVO TOUR"



Il 27 gennaio dal Teatro Vittorio Emanuele di Noto (Siracusa) avrà inizio il “Recidivo Tour” di Mario Venuti (organizzato da Musica e Suoni e microclima). La tournèe del cantautore siciliano verrà proposta in due versioni, una elettrica che si realizzerà nei teatri e in club importanti ed una acustica per luoghi più intimi.
Ad un anno dall'ultima tournee nei teatri Mario Venuti torna con un nuovo concerto incentrato sulle canzoni del nuovo disco "Recidivo". Molte le novità: dopo molti anni di collaborazione si dividono le strade con Arancia Sonora di cui resta sul palco solo il bassista Vincenzo Virgillito. Riappare Enzo Di Vita alla batteria, Massimo Greco invece gioca tra tastiere, chitarra e percussioni, Fabrizio Tarroni si divide tra chitarra violino, mentre troviamo Giulia Monti al violoncello. E' la line-up ideale per stare nel consueto ambito pop-rock, per qualche reminescenza Velosiana, ma anche per dare spazio alle ultime tentazioni neo-classiche di Mario, che spesso siederà al pianoforte. Maggiore libertà nel ripescaggio di perle incastonate tra i solchi degli ormai numerosi album di Venuti, senza ovviamente trascurare i super hit che lo hanno reso famoso al grande pubblico.

Queste le date del “Recidivo tour” (per informazioni tel 02/53006501):

27 Gennaio NOTO (Sr) Teatro Vittorio Emanuele

28 Gennaio PALERMO Teatro Golden

29 Gennaio CATANIA Teatro ABC

11 Febbraio FIRENZE Viper Club

12 Febbraio ROMA Circolo Degli Artisti

13 Febbraio BARI Teatro Forma

14 Febbraio LAMEZIA TERME (Cz) Teatro Politeama

17 Febbraio NAPOLI Blue Stone

19 Febbraio OSTUNI (Br) Ostuni Palace

24 Febbraio MILANO Blue Note

25 Febbraio BOLOGNA Estragon

26 Febbraio TORINO Hiroshima Mon Amour



La carriera di Mario Venuti inizia negli anni ‘80 quando, insieme a tre giovani musicisti, forma la band dei Denovo. Dopo otto anni decide di intraprendere la carriera solista. Influenzato dalle suggestioni latine pubblica il suo primo disco da solista, “Un po’ di febbre” (1994). Mario Venuti collabora anche all’album d’esordio di una giovane artista catanese, Carmen Consoli firmando con lei il brano “Amore di plastica”, presentato a Sanremo nel 1996, e “La semplicità”. Sempre nel 1996 esce il suo secondo album “Microclima” e riceve il Premio Max Generation, in occasione della manifestazione Milano Vende Musica. Nel 1997 partecipa a Sanremo Giovani con il brano “Il più bravo del reame”, preludio del disco “Mai come ieri” che ottiene un grande successo di pubblico e critica. A gennaio del 2003 viene pubblicato su etichetta discografica indipendente Musica & Suoni l’album “Grandimprese”, anticipato dal singolo “Veramente”. Nel 2004 con il brano “Crudele” Mario Venuti riceve a Sanremo due premi importanti e prestigiosi: il Premio della Critica e il Premio Radio e TV Private. Nel 2005 esce il Cd “Magneti”, mentre alla 56esima edizione del Festival di Sanremo porta, insieme agli Arancia Sonora, il brano “Un altro posto nel mondo”. Segue una tournée di un anno che sfocia nella pubblicazione dell’antologia “L’officina del fantastico” che ripercorre quattordici anni di successi del cantautore catanese e che viene presentato al Festival di Sanremo del 2008 con l’inedito “a ferro e fuoco”. Fino ad arrivare alla pubblicazione nell’ottobre 2009 del nuovo album di inediti “Recidivo” (Universal).

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll