21/01/10

Bologna prima capitale della scena indie italiana

Venerdì 22 gennaio alle ore 14,30 presso l’Aula Magna della sede della Regione Emilia Romagna, in Viale Aldo Moro, 30 a Bologna, si terrà un importante incontro promosso dal Ministero per la Gioventù, dall’Anci e dal Mei di Faenza, durante il quale verranno spiegati i termini di partecipazione del progetto “Interventi a favore della produzione musicale giovanile indipendente”, il primo bando in Italia a sostegno della musica indipendente che prevede un finanziamento di oltre 2,5 milioni di euro alle produzioni musicali indies realizzate insieme agli Enti Locali. E' un incontro di grande importanza per progettare le produzioni musicali indipendenti ed emergenti del futuro della nostra musica, che potranno così ricevere il sostegno dal progetto da parte del Ministero per la Gioventù grazie a una progettazione a cura dell'Anci, in partnership con il Mei.

Per l’occasione, Bologna diventerà così il primo centro italiano della progettazione delle produzioni musicali e culturali indipendenti in cui si ritroveranno operatori da tutto il territorio per incontrarsi con gli Assessori e i Dirigenti dei Settori Cultura e Giovani del paese e confrontarsi con i Dirigenti dell'Anci, che illustreranno i dettagli tecnici del bando "Giovani Energie in Comune", oltre agli altri bandi, che prevedono la valorizzazione del ruolo dei giovani musicisti come risorsa per i territori e per il paese, come già anticipato a Faenza durante il MEI 2009.

Per la prima volta in città si incontreranno i responsabili degli enti locali con i produttori musicali e gli operatori di settore, per realizzare progetti futuri che vadano ad arricchire e valorizzare il settore indipendente italiano, con l'attivazione e l'aggiornamento di sale prove, sale di registrazione e strutture polifunzionali multimediali con particolare riferimento alla nuove tecnologie, la realizzazione di laboratori e scuole di musica, corsi specialistici , promozione di produzioni musicali su cd, on line e live, produzioni di videoclip e la promozione delle giovani produzioni musicali italiane indipendenti ed emergenti all'estero.



Bologna diventa così capitale della scena indie futura grazie al Mei di Faenza e alla collaborazione con l’ANCI e il Ministero per la Gioventù. Oltre al dirigente ANCI Vincenzo Santoro, interverranno Federico Bonesi del Ministero per la Gioventù, il delegato nazionale ANCI per le Politiche Giovanili Roberto Pella e il patron del Mei Giordano Sangiorgi.

All'indirizzo www.anci.it/index.cfm?layout=dettaglio&IdSez=10024&IdDett=21412 e all'indirizzo www.gioventu.it sono disponibili tutti i bandi e i documenti necessari per presentare i progetti. Il MEI rileva con soddisfazione questa attenzione e sensibilità, per la prima volta in Italia a favore delle produzioni indipendenti, in occasione dell'incontro aperto a tutti (produttori, festival, enti locali, etc) che si terrà il 22 gennaio a Bologna presso la sede dell'Anci per illustrare e spiegare a tutte le etichette discografiche interessate come partecipare insieme ai propri Comuni, diventando così soggetti attivi e cooperativi del progetto "Interventi a favore della produzione musicale giovanile indipendente".

Per info: www.anci.it , www.gioventu.it, www.meiweb.it

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll