19/03/10

il ritorno di Jello Biafra: unica data a Roma lunedì 21 giugno

Hub Music Factory riporta in Italia - il 21 giugno a Roma - a distanza di quasi un anno, uno dei miti del punk mondiale: Jello Biafra. Agitatore culturale e militante, ex candidato Sindaco a San Francisco e progressista (che non apprezza fino in fondo Obama...), Jello è soprattutto un musicista con tanti messaggi da divulgare.
Leader di una band seminale come i Dead Kennedys, dal 1978 al 1986, ha segnato la storia dell'hardcore punk e della filosofia DIY (do it yourself) con la sua Alternative Tentacles (una delle più importanti etichette punk al mondo). Dopo l'esperienza con i DK, si è dedicato all'attivismo politico (è tuttora membro del Green Party). Si definisce anarchico e combatte nel nome di un cambiamento politico che verte sui diritti civili, sulla giustizia sociale, sui movimenti pacifisti e sulla separazione tra chiesa e stato.

Jello Biafra tornerà in italia per questa unica data a Roma (21 giugno), in un luogo simbolo come il Forte Prenestino e presenterà, con il gruppo Guantanamo School Of Medicine, il suo ultimo disco "The Audacity of Hype" che richiama il titolo del libro autobiografico di Obama "L'audacia della speranza" e la cover (in allegato) riprende fedelmente la classica stampa Obey che ha fatto diventare il primo presidente nero degli Usa una icona pop globale.
Nell' agosto 2009, PropaPromoz e XL di Repubblica organizzarono una bella e lunga intervista audio: ecco il link per ascoltarla: http://xl.repubblica.it/dettaglio/78284

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll