16/03/10

POCKET CHESTNUT: "BEDROOM ROCK'N'ROLL" è il primo album delle Castagne Tascabili

“BEDROOM ROCK’N’ROLL” è il primo disco (autoprodotto) dei POCKET CHESTNUT, band lombarda tra l’indie-rock e l’indie-folk che, grazie al tam tam del web e ai numerosi concerti, è arrivata al primo passo discografico."BEDROOM ROCK’N’ROLL” sarà disponibile dal 26 marzo su iTunes e tutti gli store digitali, e in forma fisica partecipando ai concerti o scrivendo direttamente alla band.
“Bedroom Rock’n’Roll” arriva a pochi mesi dall’ep d’esordio "A ROUTE TO PERUVIAN BISTROT" e contiene le seguenti tracce: “Eternal love?”, “A Bell Tools”, “Love/Pain”, “NowhereVille”, “Mind-Shuffled!”, “Long Black Veil (traditional)”, “Get Back Idea”, “Seems To Me”, “Railroad Walking” e “No Time, For A Good-bye”.

«Il disco è una lettera d’amore scritta per la camera da letto di quando eri ragazzo», raccontano i POCKET CHESTNUT, «è il culto segreto dei piccoli soprammobili che in questi anni si sono ammassati sulle mensole; è la voce stridula dei vostri genitori che vi sale per la schiena; è il suono massiccio dello stereo che prova invano a colmare il vuoto generazionale tra genitori e figli; è il cuscino su cui potreste aver pianto per la ragazza che non avreste dovuto lasciare. Potreste sentire questo, forse, chissà… Queste canzoni sono state registrate e mixate durante il 2009. La band ha registrato il disco ovunque: cucina, camere da letto e corridoi a Ere, Milano, Monza, Mortara, Vigevano e a Fort Wayne nell’Indiana. È facile perdere la bussola, quando hai passato i trenta e continui ad ascoltare i 45giri di Bo Diddley e Howling Wolf nella tua cameretta…»



Dispersi tra la nebbiosa Lomellina e la verdissima Brianza, i POCKET CHESTNUT guardano con il binocolo all'indie rock di Shins e all'alt-country USA di Wilco e del mai troppo compianto Mark Linkous (Sparklehorse), pur senza rinunciare ad una spiccata originalità e alla propria personalità naif.

Canzoni dirette ma impregnate di sfumature, tra blues, folk a stelle e strisce e rock polveroso.

Spontanei ma estrosi, giocherelloni e naïf, i POCKET CHESTNUT sono sospesi tra innocenza e maturità, delicatezza e potenza per una storia d'amore senza fine, tra loro stessi e la voglia di far musica.

Dopo aver supportato il tour italiano del cantautore americano Sean McArdle, la band ha condiviso i palchi con My Awesome Mixtape, Home, Julies’ Haircut e Upsylon Acrux. Nel futuro prossimo dei POCKET CHESTNUT è previsto un lungo tour per lo stivale con l’intento di diffondere il nuovo disco.



Questi i prossimi live dei POCKET CHESTNUT:

26/03 LiveForum (MI) Presentazione Bedroom Rock’n’roll

10/04 Arcore (MI) Arci Blob

24/04 Traona (SO) Piccadilly

15/05 Solza (BG) Rassegna Neverland c/o Castello Colleoni

15/06 Bergamo Druso Circus

ww.myspace.com/pocketchestnut

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll