20/05/10

VILLA GREPPI 2010: alla riscoperta del metodo e dello spirito del cabaret

L’Associazione Culturale
“Centro Studi Musicomedians”

In collaborazione con
CATARTICA srl
CONSORZIO BRIANTEO VILLA GREPPI
PROVINCIA DI LECCO
FONDAZIONE CARIPLO

Presenta
MUSICOMEDIANS
Percorsi d’autore

Festival - 4° edizione - 2010
presso

VILLA GREPPI
Monticello Brianza (LC)
4 – 5 – 6 giugno 2010


Nei tre giorni del festival sarà possibile visitare la mostra “La vera storia del cabaret” progetto del “Centro Studi Musicomedians” a cura di Giangilberto Monti e Flavio Oreglio

Ingresso Mostra e Caffè Letterario: Gratuito
Ingresso Live Show: euro 10

Grazie alla collaborazione tra l’ Associazione culturale “Centro studi Musicomedians”, il Consorzio Brianteo Villa Greppi, la Provincia di Lecco e la società di produzione Catartica, nei giorni 4, 5 e 6 giugno 2010 si terrà a Villa Greppi di Monticello Brianza (LC), la quarta edizione del festival “MUSICOMEDIANS – Percorsi d’autore”.

“Musicomedians” (www.musicomedians.it) è un progetto artistico di Flavio Oreglio teso alla riscoperta del metodo e dello spirito del cabaret delle origini, luogo - perché il cabaret è principalmente un luogo e non un genere di spettacolo a se stante, anche se gli si possono attribuire caratteristiche distintive chiare e precise - dove la musica e la comicità, la prosa e la canzone, la satira e la poesia convivevano sullo stesso palco secondo dinamiche espressive molto precise e definite anche se non rigorosamente codificate.

Il progetto Musicomedians sonda e propone, in particolare, sia il connubio tra i linguaggi del monologo e della canzone d’autore, che le loro contaminazioni (teatro canzone, canzone umoristica e cabaret musicale); il tutto con l’obiettivo di riproporre al pubblico in chiave moderna (attraverso nuovi e storici interpreti) uno stile di show che ha ancora molto da dire.

Quest’anno, l’associazione culturale “Centro Studi Musicomedians” ha posto al centro del festival il tema delle origini del cabaret in Europa e in Italia, realizzando la prima sezione di una mostra intitolata “La vera storia del cabaret” e curata da Flavio Oreglio e Giangilberto Monti.

Il percorso esposto parte dalla fine dell’ottocento con la prima esperienza dello “Chat noir” di Rodolfo Salis, passando poi attraverso le fondamentali tappe tedesche (fino a Brecht) e svizzere (Cabaret Voltaire e dadaismo) fino ad arrivare in Italia negli anni ‘50 del novecento (I Gobbi, Fo - Durano - Parenti, I Gufi, Gaber, Jannacci…)

Il programma ruota attorno alla presenza di due ospiti d’eccezione: Nanni Svampa, uno dei pionieri del genere, che quest’anno celebra i 50 anni di carriera (consacrata nel film “Nanni 70” che verrà proiettato durante la performance live del 5 giugno) e Cochi Ponzoni che con Renato Pozzetto rappresenta l’estremo più recente di quell’ avventura straordinaria che è stata ed è il cabaret italiano.


Programma

Venerdì 4 giugno
Ore 21.00 – Palco centrale: Dibattito - spettacolo “Satira & Poesia”

Introduzione: Flavio Oreglio (direttore artistico)

Interventi di : Franco Rossi, Vincenzo Costantino “Cinaski”, Folco Orselli, Giorgio Melazzi


Sabato 5 giugno
Ore 18.00 – Caffè letterario
Flavio Oreglio presenta il suo nuovo libro “APROSDOKETON” (Aliberti Editore) nell’ambito del progetto “Siamo una massa di ignoranti. Parliamone”

Pietro Nobile presenta il suo ultimo CD “Indefinito infinito”

Ore 21.00 – Palco centrale: evento “Nanni Svampa Day”

Per celebrare i 50 anni di carriera di Nanni Svampa
Con: Nanni Svampa, Mastino, Roberto Brivio, Flavio Pirini, Rafael Didoni e Germano Lanzoni
Nel corso della serata sarà proiettato il cortometraggio “Nanni 70”


Domenica 6 giugno
Ore 18,00 – Caffè letterario

Giangilberto Monti presenta il progetto/CD “COMICANTI”
A favore di “Medici senza frontiere”

Ore 21.00 – Palco centrale: Live show “Parole e canzoni intelligenti”

Con: Cochi Ponzoni, Renato Sarti, Walter Leonardi, Stefano Nosei



UFFICIO PROMOZIONE LUNATIK _035 4421177 _ lunatik@lunatik.it

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll