04/06/10

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI al festival della creatività giovanile "UozzHab"

All’interno di “UozzHab”
il primo festival della creatività giovanile
in programma dal 4 al 6 giugno al Lazzaretto di Bergamo

SABATO 5 GIUGNO
TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
@ LAZZARETTO - BERGAMO
H 22.00 (concerto)
dalle 18…giocoleria, cabaret e altri gruppi musicali

Ingresso libero

Per informazioni


UozzHab è il festival, promosso dal Consorzio di cooperative sociali Sol.Co Priula San Pellegrino, con la provincia di Bergamo, il Comune ed il sostegno di Fondazione della Comunità Bergamasca, nasce come momento concreto di attuazione di “HUBCREATIVI”, un progetto della Regione Lombardia destinato ai giovani dai 16 ai 30 anni che rende effettivo il programma “Nuova generazione di Idee, le politiche e le linee di intervento per i giovani di Regione Lombardia”. Il festival vuole proporsi come un momento di riflessione e di scambio perché anche il mondo adulto si interroghi sulla propria capacità di offrire spazi alle potenzialità portate nel mondo produttivo dalla presenza delle nuove generazioni.
Sabato 5 si darà spazio alla giocoleria e al cabaret e i gruppi musicali giovanili vincitori dei concorsi musicali di HUBCREATIVI apriranno la serata ai Tre Allegri Ragazzi Morti che presentano Primitivi del futuro il loro sesto album ufficiale
Tre allegri ragazzi morti sono orgogliosi di presentare Primitivi del futuro, il loro sesto album ufficiale.
Primitivi del futuro è un viaggio musicale nuovo per Tre allegri ragazzi
morti grazie all'importante incontro col produttore e musicista Paolo Baldini (B.R. Stylers, Africa Unite, Dub Sync). Tre allegri ragazzi morti hanno infatti ascoltato, appreso e interpretato gli stili ritmici tipici di altre culture (come la Jamaica e l’Africa) senza dimenticare la lezione del punk e le contaminazioni della new wave, specchiandosi quotidianamente col cantautorato poetico caratteristico della loro storia. Tre allegri ragazzi morti giocano quindi con elementi sonori esotici e del passato per restituirci una forma moderna del loro immaginario.
Il risultato è una piccola rivoluzione fatta di dub e con una dominante cromatica blu.
Affascinati dal pensiero dei primitivisti (vedi John Zerzan), Tre allegri ragazzi morti si ispirano nel titolo Primitivi del futuro al gruppo jazz del grande disegnatore Robert Crumb: Les Primitifs du Futur.
Primitivi del futuro svela in parte i contenuti di questa raccolta di canzoni che i Tre definiscono “cinematografica” per la presenza di panorami sonori ricchi ed alieni come mai era successo precedentemente.
Qui i protagonisti cantano di un mondo rovinato che assomiglia molto
al nostro (L'ultima rivolta nel quartiere Villanova non ha fatto feriti), di gente reale (Mina), di amore e morte (La ballata delle ossa) e dell'origine dell'alienazione della specie (Primitivi del futuro). Ma le canzoni dei Ragazzi morti sono una specie di antidoto allʼorrore quotidiano e anche in questo lavoro non mancano gli elementi per reagire (La cattedrale di Palermo) e per ristabilire i giusti rapporti tra l'uomo e la bellezza della natura (Codalunga).
Lo sguardo critico e il tono politico fanno di Primitivi del futuro un disco che fa riflettere sulla condizione dell'uomo nella società occidentale ma soprattutto nella sua più profonda intimità.
Primitivi del futuro è stato registrato e mixato in studi diversi della provincia di Pordenone. Alcuni suoni sono stati catturati durante la scrittura nella casa/sala prove del gruppo, altri sono stati registrati al Mushroom Studio di Enrico Berto a Lunghet, Frisanco, quindi domati e mixati nel Dub Alkemy Studio di Paolo Baldini a San Martino di Campagna, lo studio oggi centro della nuova scena reggae-dub del nord est. La masterizzazione è stata fatta al Wolf Studio di Brixton, il quartiere di Londra immortalato da The Clash nella celebre The Guns Of Brixton.
Il nuovo disco si avvale dell’apporto di artisti visivi come la fotografa argentina Cecilia Ibañez, i disegnatori Maicol e Mirco, l’animatore Michele Bernardi ed il Señor Tonto.

BIOGRAFIA
Tre allegri ragazzi morti si formano nel 1994 a Pordenone da un'urgenza espressiva di Davide Toffolo, che oltre ad essere chitarrista, cantante e compositore della band, è anche popolare autore di fumetti.
Con la matita o col plettro, Toffolo è un creatore di immaginari. Al suo fianco
Luca Masseroni alla batteria ed Enrico Molteni al basso. Noti per aver scelto di non mostrare la propria immagine privata, i Tre si rappresentano spesso a fumetti o celati dietro una maschera da teschio.
Nel 2000 fondano La Tempesta Dischi, etichetta discografica indipendente (anche se preferiscono definirla "collettivo d'artisti") che si afferma presto tra le migliori realtà produttive del Belpaese.
I Tre arrivano con Primitivi del futuro al loro sesto album ufficiale, senza contare quindi i primi tre dischi autoprodotti su cassetta, un Ep e raccolte di materiale vario. Dopo più di mille concerti sul territorio italiano e qualche esperienza europea e intercontinentale, Davide, Luca ed Enrico saranno pronti a marzo per tornare a calcare i palchi con Primitivi del futuro a partire dal 19 marzo all'Hiroshima Mon Amour di Torino. Un urlo per cominciare un nuovo decennio.


Il programma dei convegni


CONVEGNO 5 GIUGNO 2010
Auditorium Borgo S. Caterina, 13
Bergamo
opportunità di creatività giovanile

8.30
ACCOGLIENZA
Caffè musicale con Daniele Suardi

9.00
APERTURA DEI LAVORI
Domenico Belloli
Assessore delle politiche sociali e salute della Provincia di Bergamo

SALUTI DELLE AUTORITA'
Ettore Pirovano
Presidente della provincia di Bergamo

Franco Tentorio
Sindaco del comune di Bergamo

Leonio Callioni
Presidente della conferenza dei sindaci

è stato invitato Roberto Formigoni
Presidente della regione Lombardia

HUMUS CREATIVO
Marica Preda
Respondabile del progetto HUBCREATIVI
Consorzio Solco Priulia

IMPRESE CREATIVE E L'ARTE
Ugo Morelli
Docente di psicologia delle organizzazioni dell'Università degli studi di Bergamo

GIOVENI E SVILUPPO SOCIALE
Realtà e Prospettive

Max Pavan
Giornalista e conduttore televisivo di Bergamo tv
dialoga con

Lucio Cassia
Ordinario di strategia e imprenditorialità dell'Università degli studi di Bergamo

Gianmarco Gabrieli
Presidente giovani imprenditori Confindustria Bergamo

Oscar Mora
Presidente dei giovani artigiani di Bergamo

Giancarlo Colombi
Presidente di Coldiretti Bergamo

Omar Piazza
Presidente FederSolidarietà/ConfoCooperative Bergamo

CON QUALE BENZINA VANNO I GIOVANI
Giovani, territorio e innovazione
Stefano Laffi
Agenzia di ricerca sociale Codici Milano

CONCLUSIONI
Enrico Zucchi
Assessore all'istruzione, formazione, lavoro e sicurezza sul lavoro

13.00
LIGHT LUNCH
con gli alunni della fondazione dell'I.S.B di Torre Boldone
accompagnamento musicale
PLUTIS TRIO
Federica Bergamelli corno, Alessandro Stella tromba, Valerio Mazzucconi trombone.


WORKSHOP LAZZARETTO
Piazzale Goisis , 6 - Bergamo
dalle 14.30 alle 17.00

Sara Zinetti
Esperta in valutazione di politiche pubbliche e di mercato del lavoro
dialoga su
ESPERIENZA DI IMPRENDITORIA GIOVANE. I HAD A DREAM AND I GOT IT...

· Trinity skate park Milano
associazione sportiva dilettantistica
trinityskatepark.com

· Art Kitchen
organizzazione creativa
artkitchen.it

· Vertiges
compagnia di danza contemporanea
vertigesdanza.altervista.org

· Terenzio Traisci
psicologo, cabarettista
web.mac.com/terenzio1

· Nena and the Superyeahs
gruppo musicale
myspace.com/superyeahs

· Gattoquadro
associazione giovanile
gattoquadro.org

Francesco Gaeta
Gironalista de Il Sole 24 ore
dialoga su
CREATIVITA' GIOVANILE E SVILUPPO LOCALE. ESPERIENZE E MODELLI D'INOVAZIONE

· Focus- cooperativa sociale
creatori di critical city
criticalcity.org

· Sixs
azienda informatica applicata al sociale
sixs.it

· Controprogetto
laboratorio e associazione
controprogetto.it

· CTRL Magazine
free magazine
ctrlmagazine.it

· NUTOPIA snc
gestisce Edonè spazio giovanile di Redona
edone-bergamo.com

Johnny Dotti
Amministratore di Welfare Italia
dialoga su
AZIONI, PROGETTI ED EDPERIENZE A SOSTEGNO DELL'IMPRENDITORIALITA' GIOVANILE

· JoBox connection- HubCreativi
incubatore d'impresa
interviene Andrea Pellegata, responsabile
lacordata.it/content/jobox-connection-le-selezioni/

· Kublai
ambiente di progettazione per creativi
interviene Alberto Cottica, project leader
progettokublai.ning.com

· Unicredit concorso talento delle idee
interviene Alessandro La Porta,
responsabile territorial relation department
unicreditgroup.eu

· Bergamo Formazione

· Azienda Speciale della C.C.I.A.A
interviene Giovanni Fucili, Area Creazione e sviluppo d'impresa

bergamoformazione.it

PRESENTAZIONE FESTIVAL

UozzHab” il primo festival della creatività giovanile in programma dal 4 al 6 giugno al Lazzaretto di Bergamo. Il festival, promosso dal Consorzio di cooperative sociali Sol.Co Priula San Pellegrino, con la provincia di Bergamo, il Comune ed il sostegno di Fondazione della Comunità Bergamasca, nasce come momento concreto di attuazione di “HUBCREATIVI”, un progetto della Regione Lombardia destinato ai giovani dai 16 ai 30 anni che rende effettivo il programma “Nuova generazione di Idee, le politiche e le linee di intervento per i giovani di Regione Lombardia”. Il festival vuole proporsi come un momento di riflessione e di scambio perché anche il mondo adulto si interroghi sulla propria capacità di offrire spazi alle potenzialità portate nel mondo produttivo dalla presenza delle nuove generazioni.

Aprirà il festival, la sera di venerdì 4 giugno, la prima delle quattro date di Emergenti in Tour, la sezione live del concorso musicale Emergenti 2010, mentre sabato 5 si darà spazio alla giocoleria e al cabaret e i gruppi musicali giovanili vincitori dei concorsi musicali di HUBCREATIVI apriranno la serata ai Tre Allegri Ragazzi Morti che presentano Primitivi del futuro il loro sesto album ufficiale, mentre domenica 6 sarà ancora la musica protagonista con i Plug giovane gruppo musicale bergamasco creatore ed interprete del Jingle del progetto che aprirà la serata al concerto di Ambramarie in tournee estiva.

Sempre durante i giorni del festival, precisamente il 5 e il 6 giugno, dalle 17 alle 19.30, negli spazi del Lazzaretto, saranno attivi laboratori gratuiti di falegnameria, di fotografia, danza contemporanea e di molto altro ancora, rivolti ai ragazzi di Bergamo condotti da giovani che i partner del progetto HUBCREATIVI hanno intercettato durante la sua realizzazione tra i tanti incontrati e accompagnati . Verrà premiato il vincitore del concorso fotografico “A Mondo Nostro” nel quale 21 giovani fotografi hanno interpretato la cittadinanza cogliendone immagini e frammenti di realtà.

Sarà quindi possibile passare le giornate e le serate al Lazzaretto con momenti di riflessione, nello spazio relax e multimedia, a passeggio tra le mostre, facendo laboratori, ascoltando musica e usufruendo del bar ristorante.

Cuore del festival il convegno, in programma a partire dalle 8.30 all’auditorium di Borgo Santa Caterina 13, dal titolo “Giovani motori”. Il convegno affronta il tema della imprenditorialità e della creatività delle giovani generazioni come motori di sviluppo e di innovazione della cultura, della società e dell’economia. Il convegno è strutturato in due momenti: la mattina più formale ed istituzionale porta a soggetti del mondo della Formazione ed economico sollecitazioni per una assunzione di responsabilità rispetto alla facilitazione dell’ingresso nel mercato e nel mondo del lavoro delle nuove generazioni, intendendo la necessità di un cambiamento di regole e di interpretazione di nuovi linguaggi, innovativi e creativi.

Nel pomeriggio dalle 14.30 alle 17 al Lazzaretto 11 nuovi imprenditori con diverse esperienze, si confronteranno in due workshop sulla loro visione del mondo nel quale sono entrati (economico, culturale, artistico, di impegno sociale….) per portare attraverso la propria testimonianza sollecitazioni e suggerimenti al mondo “adulto” ed “esperto” affinchè diriga la sua rotta in una maggiore comprensione dei bisogni concreti. Il terzo WS è la raccolta dei possibili strumenti a servizio della crescita delle esperienze imprenditoriali giovanili.


UFFICIO PROMOZIONE LUNATIK – 035 4421177 – lunatik@lunatik.it

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll