29/11/10

ESCE DOMANI UN'IMPERDIBILE COLLEZIONE CON IL MEGLIO DI: GRAZIANI, MINA, MODUGNO, CUTUGNO, PIAZZOLLA con assolute rarità

La storica etichetta discografica festeggia i 50 anni pubblicando, domani 30 novembre, la collana “Ritratto”, 6 tripli box dedicati ai più importanti artisti del prezioso catalogo di Carosello: IVAN GRAZIANI, MINA (doppio), DOMENICO MODUGNO, TOTO CUTUGNO, ASTOR PIAZZOLLA. Tutta la collana è stata rimasterizzata in digitale e contiene il meglio del repertorio dei più grandi rappresentanti della musica italiana e non, targato Carosello. Il cofanetto di IVAN GRAZIANI contiene oltre alla più significativa tracklist di uno dei più importanti cantautori della musica italiana, anche materiale esclusivo, tra cui cartoline, dipinti e testi autografi e alcune assolute rarità, mai pubblicate precedentemente: un inedito “L’orchestrale bastardo” (in radio dal 26 novembre) scritto oltre 20 anni fa che sorprende per l’attualità del testo e delle sonorità, due provini “Emily” (1991) e “Con le mie lacrime” (As Tears Go By- 1994) unica canzone scritta da Mick Jagger e Keith Richards e mai incisa in italiano.



La collana dedicata a MINA, raccoglie il meglio del repertorio tra la fine degli anni 50 e gli anni 60. Per la prima volta i grandi appassionati della Tigre di Cremona potranno trovare su cd tutti i singoli del periodo ITALDISC. Il Ritratto di Mina comprende dalle canzoni degli esordi (da “Malatia” a “Proteggimi”, al periodo Baby Gate), alle canzoni che l’hanno resa celebre in tutto il mondo, come “Le mille bolle blu”, “Tintarella di luna”, “Renato”, “Il cielo in una stanza”, “Non sei felice” , “Briciole di Baci”.

Sono 120 canzoni contenute in 6 cd. Una raccolta caratterizzata da confezioni speciali dedicata agli amanti della grande Mina, che conterranno oltre a immagini inedite, anche le copertine originali dei 45 giri dell’epoca.



Il triplo box di DOMENICO MODUGNO contiene oltre ai successi mondiali come “Nel blu dipinto di blu”, “Piove”, “Vecchio Frack”, anche rarità come due brani del Cyrano, due duetti con Catherine Spaak.



La raccolta di TOTO CUTUGNO comprende una sezione dedicata ai suoi esordi con gli Albatros, nonché i successi che l’hanno reso famoso oltre i confini nazionali, tra cui “L’italiano”.



Il Ritratto di ASTOR PIAZZOLLA racchiude il meglio dell’opera del grande rivoluzionario del tango, compresa una rarissima sezione dedicata alle colonne sonore.

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll