02/12/11

FONDAZIONE Q produrrà il primo disco di ARIANNA CLERI, la vincitrice della terza edizione di "Io Canto"

Arianna è nata ad Urbino il 20 ottobre del 1996, e attualmente vive a Fermignano, un paese della provincia di Pesaro e Urbino. Durante "Io Canto" ha vinto due premi del televoto e uno della giuria ed ora, grazie a Fondazione Q (fondazione nata a supporto dei giovani “eccellenti” nell’ambito musicale), raggiunge un altro traguardo: la fondazione produrrà il suo primo progetto discografico senza fini di lucro, curandone la realizzazione e la ricerca del repertorio e garantendo il massimo della professionalità musicale.

FONDAZIONE Q produrrà il primo disco di Arianna Cleri, vincitrice della terza edizione di “Io Canto”, il programma condotto da Gerry Scotti su Canale 5. Arianna è stata scelta da Red Canzian, direttore artistico della Fondazione, e dal comitato culturale della stessa, formato, tra gli altri, da Elio Fiorucci, Luca De Gennaro, Vera Slepoj, Danila Satragno e Claudio Ferrante.



Nel corso della puntata Red Canzian, nel ruolo di direttore artistico della Fondazione, ha svelato il nome del giovane cantante scelto da Fondazione Q, Arianna Cleri, che si è rivelata poi essere la vincitrice della terza edizione del talent show.






Fondazione Q nasce grazie a Red Canzian, Elvio Chiatellino e Marina Quadro, tre persone che, incontrandosi, sono riuscite ad unire sotto un unico tetto le loro aspirazioni e i loro sogni, regalando al progetto Fondazione Q solide gambe con cui andare lontano.



Elvio e Marina da un po’ di anni stavano pensando ad una fondazione a supporto dei giovani volenterosi di realizzare i loro progetti, ma non avevano ancora individuato il giusto ambito nel quale muoversi.



Red Canzian, grazie alla propria esperienza sul campo e coadiuvato dalla moglie Beatrix Niederwieser, cercava qualcuno con cui condividere il sogno di creare un laboratorio attraverso il quale identificare e far crescere veri e nuovi talenti, ovviamente nel settore della musica e dello spettacolo.



«Ho scelto la lettera Q, come qualità, anche perché ho immaginato il suo cerchio – spiega Red Canzian – come se fosse il mondo dello spettacolo e della musica, dentro al quale vorrei portare chi merita. La gambetta della Q (in particolare quella disegnata nel logo della fondazione) sarà il ponte che useremo per entrare in quel… cerchio “magico” »



Ad un anno e mezzo dalla nascita di Fondazione Q, Red Canzian ed il comitato artistico (composto da importanti nomi della comunicazione, esperti di costume e tecnici del settore) hanno esaminato oltre 1800 proposte, di cui circa 1500 provenienti da cantanti, cantautori e gruppi. Il giovanissimo pianista classico Alberto Tessarotto, il crooner italo-canadese Ala Berth, la band dei Kashmir, la fotografa Consuelo Busi, il tecnico del suono Valerio Celeste ed il grafico Gianni D’Angelo sono state le prime eccellenze selezionate da Red Canzian e dal comitato culturale della Fondazione .



www.fondazioneq.it - www.myspace.com/fondazioneq

www.youtube.com/fondazioneq - twitter.com/fondazioneq

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll