27/01/12

The Burlesque : “I was, I am, I will”

Immagino questi tre ragazzi napoletani, rinchiusi in casa a passare pomeriggi di ascolto musicale tra vinili di Beatles e qualche artista swing d'oltremanica, cd di Blur e Suede ed mp3 di Arctic Monkeys, The Thrills, The Fratellis...
Ecco, un ep come questo "I was, I am, I will" dei The Burlesque me lo posso spiegare solo così.
Un trio di rara eleganza, questo. La band riesce sapientemente a mischiare reminiscenze viniliche, blues e sonirità swing con il brit pop più scanzonato della band di Damon Albarn e con l'aggressiva freschezza dell indie rock commerciale figlio dei nostri giorni.
Il disco risulta ben suonato e le premesse sono delle migliori. Clowns, il singolo, fila via che è una meraviglia. Easy Coffe si accoda subito dopo e non facciamo difficoltà a pensare che possano essere i due pezzi forti della band anche nei live.
I The Burlesque sono senza dubbio una band di talento, va però detto che è necessario, per il futuro di questa band, scrollarsi da dosso questi riferimenti così pesanti e in qualche momento fin troppo chiari, per permettergli di tirar fuori un'identità più personale, un suono che sia THE BURLESQUE ( a proposito, bel nome!) e che possa definitivamente sprigionare il loro talento.

Davide Ginola



Tracklist:

1 – Easy Coffee
2 – First of April
3 – The Garden
4 – Human Comedy
4 – Swing torture
5 – Clowns

Artista: The Burlesque
Titolo Album: “I was, I am, I will”
Genere: Brit/IndieRock
Label: Autoprodotto 2011
Sito: www.myspace.com/theburlesqueband
Freedownload Singolo “Clowns”: http://www.bulbartworks.com/the-burlesque_free-dowload/

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll