17/07/12

TWITTASTORIE, una nuova sfida per il popolo del web: raccontare in 140 caratteri la storia di NAPOLI, ROMA E GENOVA:

Una sfida sta travolgendo il mondo degli internauti: TWITTASTORIE, il contest realizzato da Telecom Italia in collaborazione con Show Reel, ideato esclusivamente per il pubblico del web e finalizzato a trasformare in cortometraggio la più suggestiva ed efficace descrizione in 140 caratteri di tre città italiane, NAPOLI (The Jackal), ROMA (Cosimo Alemà) e GENOVA (Alessandro Piva).



Dopo Napoli e Roma, è la volta di Genova. Daniele Doesn't Matter, uno tra gli youtuber più seguiti in Italia, ha creato il video “ci eravamo quasi, ma anche no” con i tweet che si sono maggiormente contraddistinti per originalità e simpatia dedicati a Genova http://www.youtube.com/watch?v=EmPK0k0zsKs&feature=plcp.



Ultimo appuntamento alla prossima settimana con l’online del video realizzato da Alessandro Piva, ispirato al tweet vincente.



La maggior parte delle persone, almeno una volta, hanno avuto un’idea grandiosa per un film, ma non sapendo come fare hanno rinunciato … grazie al TwittaStorie ora potranno prendersi la loro rivincita personale.



Nato nel 1966, Alessandro Piva arriva alla regia attraverso un percorso da fotografo, montatore e sceneggiatore. Terminati nel 1990 gli studi di montaggio al Centro Sperimentale di Cinematografia lavora come documentarista realizzando reportage in Italia e all’estero. Con due sceneggiature tra il '92 e il '93 ottiene altrettante Menzioni speciali al Premio Solinas. Come regista di cinema ha all’attivo tre lungometraggi: “La Capa Gira”, presentato al Festival di Berlino, vincitore di numerosi premi tra i quali il David di Donatello e il Ciak d'Oro 2000; “Mio Cognato”, presentato al Festival di Locarno, tre candidature ai Nastri d’Argento 2004; “Henry”, presentato in concorso al Festival di Torino 2010, Premio del Pubblico, uscito in marzo 2012. Tra il 2002 e il 2006 ha diretto diversi atti unici per Radio3 Rai. Nel 2007 si è cimentato nella sua prima regia di Opera, con un allestimento de "Il Cappello di Paglia di Firenze" di Nino Rota. Il 2008 lo vede impegnato nella lavorazione di una serie Tv per la prima serata Mediaset, “La scelta di Laura”. È anche regista di spot pubblicitari. Nel 2009 ha girato due spot per Fox Channel, premiati agli Sky Awards 2008 e al Promax di New York 2009. Nel 2011 ha presentato alla Mostra del Cinema di Venezia il film documentario “Pasta Nera”, premiato con una Menzione speciale dalla giuria del Premio Fedic. Nel 2012 il documentario è rientrato tra i finalisti del Premio David di Donatello come Miglior Documentario. Ha una consolidata esperienza nella comunicazione politica e istituzionale, mentre altro suo campo d’azione è quello dell’insegnamento nell'audiovisivo: come docente ha tenuto corsi e stage per l’Accademia delle Belle Arti, l’Università degli Studi, la scuola Holden lo IED e altri enti pubblici e privati. Piva è membro dell’EFA, l’Accademia del Cinema Europeo.



http://www.youtube.com/user/telecomitalia – https://twitter.com/#!/telecomitalia – https://www.facebook.com/TelecomItaliaOfficial

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll