29/01/13

NOBLESSE OBLIQUE : NADIA & THE RABBITSl

Da oggi – Martedì 29 Gennaio – in tutti i negozi di dischi e negli store digitali:


Conigli mannari in giro per il mondo a cavallo delle sette note
reclutano un numero incredibile di musicisti e strumenti per poi portarli al cospetto di Nadia
che, esprimendosi in più lingue,
ne trae ispirazione e linfa artistica… come in racconto noir …

Tutto questo è molto altro in questo nuovo progetto rappresentato dal singolo Moongirl
dal quale è stato tratto un video presentato in anteprima su xl.repubblica.it

Anche cliccando qui potrete sbirciare in questo mondo fiabesco:



Nadia von Jacobi è nata a Monaco di Baviera, risiede in Italia e vive… nel mondo.

Un mondo che confluisce in Noblesse Oblique, l’album firmato da Nadia & The Rabbits che Mescal pubblica il 29 Gennaio 2013.
Un mondo fatto di sapori che si mescolano, di lingue che s’intrecciano e di anime che vivono attraverso i suoni.

Fin dagli esordi l’artista ha abituato il suo pubblico ad ascoltarla in tutte le lingue, come in un mosaico dove i vari tasselli di una vita votata alla ricerca s’incastrano alla perfezione. Un lungo lavoro da qualche anno supportato anche dalla vicinanza di un “branco” di Rabbits, sempre pronti a interagire cambiando ruolo ogni qualvolta la situazione lo richieda, persino definire tutto ciò un collettivo è riduttivo.

Un lunghissimo viaggio che ha unito in maniera indissolubile Nadia & The Rabbits in un progetto internazionale, nel quale convergono le esperienze di musicisti italiani, tedeschi, austriaci, francesi, americani, giapponesi, spagnoli e coreani impegnati nell’estrapolare da 32 strumenti: il meglio dei suoni più adatti ad accompagnare la voce di Nadia.

Noblesse Oblique, realizzato con la co-produzione di LeLe Battista, è stato registrato in Italia (Milano, Firenze, Rubiera e Cantù), negli USA (New Orleans), in Austria (Vienna), in Germania (Detmold) e in UK (Londra).

Siamo certi che, attraverso il gusto indiscutibile dell’ex La Sintesi, le influenze di Van Morrison, Tim Buckley, Depeche Mode, Čajkovskij, Lena Horne e Bob Dylan, il disco di Nadia & The Rabbits sarà un nuovo e grande viaggio riservato questa volta solo agli ascoltatori.

Di seguito, le prime tappe (in work in progress) del nuovo tour italiano:

06-02-2013  RUBIERA (RE) – Il Mattarello
07-02-2013 ASTI – Diavolo Rosso
10-02-2013 CASALE MONFERRATO (AL) – Circolo Arci Pantagruel
14-02-2013 ALESSANDRIA – Meg Mell
16-02-2013 MILANO – Arci Cicco Simonetta
03-03-2013 GENOVA – Lucrezia
www.facebook.com/nadiaandtherabbits

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll