22/10/13

il Mei a Pistoia: sabato 23 novembre la prima edizione del Premio all'Editoria Musicale Indipendente Italiana

Sabato 23 novembre si svolgeranno a Pistoia le premiazioni di PIMI e PIVI2013, durante le quali verranno assegnate le Targhe Mei ai migliori progetti musicali indipendenti e ai migliori videoclip indipendenti made in Italy.
L’evento si terrà durante l’anteprima di POPistoia ’70, la manifestazione pistoiese dedicata all’arte, alla musica, al cinema e alle icone che hanno fatto la storia del pop, e sarà ospitato all’interno del Teatro Mauro Bolognini e nelle suggestive Sale Affrescate del Palazzo Comunale cittadino.
 
Fra gli appuntamenti di sabato 23 spicca una novità: la prima edizione del Premio all’Editoria Musicale Indipendente Italiana.
 
Per la prima volta viene istituito un premio per le migliori realtà editoriali che, durante l’anno, hanno descritto l’evoluzione della musica indipendente, con strumenti diversi, ma sempre con una grande capacità di divulgazione, per far conoscere una realtà così  piena di senso artistico a un pubblico molto vasto
Il premio, nato da un’idea di Giordano Sangiorgi, è curato da Pierfrancesco Pacoda.
 
Le categorie sono Miglior libro, Migliore casa editrice, Migliore rivista, Migliore rubrica, Migliore giornalista, Migliore radio, Miglior festival letterario, Premio alla carriera.
 
 
Premi 2013
 
Libro
Riserva Indipendente:per essere riuscito l’autore, Francesco Bommartini, a regalarci un approfondito reportage sul senso stesso dell’indipendenza musicale, analizzata con attenzione sia da un punto di vista artistico che imprenditoriale, facendo parlare della loro esperienza i più importanti esponenti della scena nazionale
 
Casa editrice
Vololibero: per la capacità di pubblicare volumi che esplorano i versanti più creativi della musica italiana, libri molto curati e affidati sempre a scrittori esperti, che uniscono la capacità divulgativa all’attenzione minuziosa ai temi al centro delle opere.
 
Rivista
Dj Mag ITALIA: per aver creato l’edizione italiana della più importante rivista mondiale sulla club culture e la musica elettronica, modellata su quello che succede nel nostro paese, dando così voce a una scena indipendente di successo che porta la musica italiana nelle classifiche internazionali
 
Rubrica
Il Fatto Quotidiano: per aver ospitato ogni settimana un’articolata pagina che riserva grande attenzione alla musica indipendente, dimostrazione di come anche i media a grande diffusione possono dare spazio alle nuove realtà sonore non necessariamente commerciali.

Giornalista
Giovanni Ballerini, della Nazione: per essere stato testimone dall’interno della nascita e dell’evoluzione della scena indipendente fiorentina, raccontata sin dagli anni 80 sulle pagine della Nazione con trasporto, competenza e partecipazione.
 
Radio
Controradio: per aver sempre pensato al lavoro dell’informazione come a una continua documentazione e ricerca culturale, specie in ambito non mainstream, sostenendo e promuovendo con passione la musica indipendente. Come dimostra il successo del Rock Contest, sicuramente il contest per gruppi esordienti più importante d’Italia.
 
Festival letterario
‘Insieme fuori dal fango’, settembre 2013, Rimini, organizzato da NDA Press: per aver organizzato, in assoluta indipendenza, un festival che non  solo ha proposto incontri, convegni e spettacoli di alto livello,  ma è riuscito a coinvolgere anche un’intera area della città, il Borgo San Giuliano, grazie alla stretta collaborazione con gli abitanti e i locali del posto. Un festival che è diventato un tour.
 
Premio alla carriera.
Bruno Casini: per aver documentato con passione e rigore l’underground fiorentino, attraverso una fertile produzione letteraria, tutta realizzata con case editrici indipendenti; raccontando, come ha fatto nel suo ultimo libro, ‘Ribelli nello spazio’ (Zona) una realtà dove, per la prima volta, moda, musica e arte contemporanea si univano, grazie a un caso unico di creatività diffusa metropolitana.
 
La premiazione si svolgerà nel pomeriggio di sabato 23 novembre, quando avranno luogo anche le cerimonie di premiazione di PIMI e PIVI, e sarà occasione per un dibattito sullo stato dell’editoria dedicata alla musica nel nostro Paese.  La giornata proseguirà con una Notte Bianca di musica e concerti nel centro della città.
Domenica 24 si svolgeranno invece incontri e approfondimenti, fra cui un convegno sugli Stati Generali della Musica Indipendente sul tema del Sostegno alla Nuova Musica Italiana, attraverso l’introduzione di quote a favore della musica italiana e degli esordienti nei network nazionali tv e radio pubblici e privati.  A questo riguardo è appena stata lanciata una petizione su Change.org alla quale hanno già aderito centinaia di persone, fra le quali diversi artisti italiani come Piero Pelù. Firma anche tu l’appello http://www.change.org/it/petizioni/sostegno-alla-produzione-musicale-italiana-vincolo-di-una-quota-dedicata-alla-musica-italiana-nei-grandi-network-nazionali-tv-e-radio

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll