03/10/13

Il tenore Marco Berti interpreterà Radames nell'Aida in programma al Teatro alla Scala di Milano il 25 ottobre. Repliche il 28 e il 31 ottobre e il 5, 16 e 19 novembre.

Dopo il trionfo alla Royal Opera House di Londra dello scorso mese, il tenore Marco Berti torna in Italia al Teatro alla Scala di Milano (il 25 ottobre con repliche il 28 e il 31 ottobre e il 5, 16 e 19 novembre) con l’Aida diretta da Gianandrea Noseda per la regia di Franco Zeffirelli.
 
Tappa italiana per Marco Berti, dopo il successo ottenuto in occasione della sua magistrale interpretazione di Calaf nella Turandot andata in scena alla Royal Opera House di Londra (il 9 settembre). Una grande esibizione sottolineata dall’autorevole giornalista Stephen Pritchard del “The Observer”, inserto domenicale dell’importante quotidiano inglese “The Guardian”, che nella sua recensione giudica Marco Berti“superbo” e aggiunge: “egli è l'incarnazione fisica e vocale dell’implacabilità, rafforzata dalla determinazione e dal volume sorprendente della sua voce, ho temuto per le sue corde vocali - e per i lampadari della sala”. Pritchard conclude così la sua recensione: “E che dire del “Nessun Dorma”, l’aria più lunga e conosciutadella lirica? È difficile separarla nella memoria da Pavarotti - e Berti infatti non cerca alcun confronto, ma si sente che il cantato di Berti è dello stesso stampo, una sonorità gloriosa. Andate a sentire”.
 
Nel 2013 Marco Berti ha calcato i palchi del Metropolitan di New York (gennaio), a febbraio dello Staatsoper di Berlino,Houston (aprile), Los Angeles (maggio), e soprattutto è stato protagonista nell’Aida andata in scena lo scorso agosto in occasione del centenario dell’Arena di Verona, nell’anno in cui si festeggia il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi.
 
I prossimi appuntamenti lo vedranno impegnato a Berlino al Deutche Oper il 13 e il 16 dicembre con la Tosca e a febbraio 2014 all’Opera Basille con la Fanciulla del West.
 
Marco Berti in 25 anni di carriera ha calcato i più grandi palcoscenici di tutto il mondo: Teatro Alla Scala, Arena di Verona, Chicago Lyric Opera House, Metropolitan di New York, Covent Garden di Londra, Opera di Parigi, Grand Theater di Shangai, Tokyo, Berlino, Madrid, Tel Aviv, ha partecipato alla commemorazione dell’11 settembre (in occasione del decennale) al Golden Gate Park di San Francisco con il “Nessun dorma”.I personaggi protagonisti da lui interpretati si dividono tra Verdi e Puccini: Radames (“Aida”), Cavaradossi (“Tosca”), Manrico (“Trovatore”), Calaf (“Turandot”) ed altri.
 
Un professionista apprezzato e ricercato in tutto il mondo, come testimoniano le recensioni di quotidiani internazionali: ''dalla qualità eroica all'italiana per la sua brillante voce'' come ha scritto il “Chicago Tribune”,“l’Otello degli anni a venire, quello del futuro”,così Alonso Gonzalo sul quotidiano spagnolo“La Razón”, “tenore italiano di qualità”con una“poderosa presenza scenica e richiesto da tutto il mondo”,come ha sottolineato il mensile allegato al Corriere della Sera,“Style”.
 
 
Per informazioni: www.marco-berti.com

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll