16/01/14

AMSTERDAM : IMPARA UN ALTRO ALFABETO CON LASERS

Ci sono centinaia di modi per non capire la musica elettronica : dal caos che crea, alla martellante sensazione di ripetizione che infonde, alla miserabilità dei suoni che spesso ospita. C'è solo un modo per capirla, non giudicarla. La musica elettronica è l'ennesimo tentativo dell'uomo per alzarsi da quel gradino che lo tiene attaccato alla terra, quella stessa terra che come qualsiasi madre gli dà l'idea di essere figlio, proteggendolo e a volte rinchiudendolo.
In un era in cui grazie alla corrente elettrica e ad un pc è possibile giostrare con infinite librerie di suoni, l'uomo scopre la possibilità di esprimersi attraverso atmosfere, groove e profondità deI bassi. E' questa la musica elettronica, un linguaggio, un alfabeto nuovo, da usare con attenzione e passione, se non si vuole cadere nella facile trappola dell'incomprensione, del giudizio.
Tutto questo Lasers lo sà e scommetto che è stato il suo punto di partenza nel comporre questo sublime ep, fatto di corposi groove che caratterizzano ogni traccia; ed ogni traccia è un viaggio nuovo, una città diversa, mille cose viste, mille sapori gustati…attraverso la musica elettronica Lasers li ha racchiusi tutti in una manciata di minuti, descrivendoli con un alfabeto nuovo, usato con attenzione e rispetto. Le parole sono importanti, i suoni lo sono di più.
Da Amsterdam a Parigi i chilometri sono migliaia se percorsi su strada, se invece si sceglie una strada alternativa, fatta non di carreggiate ma di pentagrammi, allora tutto si puo synthetizzare. Lasers ci ha provato e questo è lo splendido risultato.
scarica il disco gratis, trovi il link qui

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll