06/02/14

Da oggi è online il video di "WHERE AND WHEN?", il nuovo brano della pianista GIULIA MAZZONI

Da oggi, giovedì 6 febbraio, è online il video di “WHERE AND WHEN?”, nuovo brano della 24enne pianista toscana Giulia Mazzoni, estratto dal suo disco d’esordio “Giocando con i bottoni”(Bollettino / Artist First).  “Where and When?” è una composizione dedicata al Maestro Michael Nyman, «mio amico e punto di riferimento musicaleracconta Giulia MazzoniIl titolo è giocoso, è la domanda che ci facciamo ogni volta che dobbiamo incontrarci. Un modo per sentirci più vicini e per accorciare le distanze geografiche che ci separano.»
 
Il videoclip di “Where and When?”, prodotto da Primopiano Tv di Alessia Moccia e Andrea Angioli, è diretto da Fabrizio Cestari, già regista di video pluripremiati, come "La nuova stella di Broadway" di Cesare Cremonini. Il video è ambientato nella Sala Polifunzionale “De Sica” del Comune diSora (Frosinone) e vede la presenza delle sculture dell’artista Franco Losvizzero che, lavorando con diversi mezzi espressivi, ricrea figure rassicuranti, capaci di risvegliare suggestioni dell’infanzia. Protagonista del video, oltre a Giulia Mazzoni, è la piccola Vittoria Pesciarelli e il corpo di ballo dell’A.S.D. DanzaPiùdi Sora. Il video è visibile ai seguenti link:
 
«Il videoclip di “Where and When?” nasce da una chiacchierata con il regista Fabrizio Cestari– racconta Giulia Mazzoni - Mi ha chiesto di raccontargli che significato avesse per me questo brano e così, partendo dalla mia idea di tempo e di spazio, ha elaborato una storia ambientata in un museo, dove creature meccaniche, ballerine classiche e una figura misteriosa si intrecciano al richiamo delle note del pianoforte. Un appuntamento inaspettato con l'arte, il sogno, l'inconscio».
 
“Giocando con i bottoni”, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming, comprende brani originali interamente composti ed eseguiti da Giulia Mazzoni, che fotografano sensazioni, immagini e ricordi della sua infanzia e del suo presente. Muovendosi tra modernità (con influenze pop, rock e della musica leggera) etradizione (con influenze romantiche, impressioniste ma anche minimaliste), il disco fa della semplicità il suo elemento cardine.
 
www.twitter.com/GiuliaMazzoni - www.youtube.com/user/giuliamazzoni

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata

Related Posts with Thumbnails
 

Blogroll